I Comitati PEGI

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PEGI

Il Consiglio di amministrazione PEGI è il nucleo organizzativo di PEGI. Sull'amministratore delegato ricade la responsabilità di gestire le attività quotidiane di PEGI, in conformità agli orientamenti del Consiglio di amministrazione. Il Consiglio di amministrazione è composto dai rappresentanti degli utenti di PEGI (gli editori e gli sviluppatori di videogiochi), dai guardiani di PEGI (i produttori delle console per videogiochi), dai promotori di PEGI (le associazioni nazionali di categoria) e dai rappresentanti del Consiglio PEGI e del Gruppo di esperti PEGI. Tale struttura del consiglio garantisce un monitoraggio corretto mantenendo al contempo la forza di autoregolamentazione di PEGI.

CONSIGLIO PEGI

PEGI è utilizzato in più di 35 paesi ed è dunque fondamentale che il sistema sia in sintonia con le dinamiche sociali, politiche e giuridiche dell'intera regione. Sul Consiglio ricade la responsabilità di formulare raccomandazioni affinché gli sviluppi a livello nazionale ed europeo siano comunicati e riflessi nel sistema PEGI e nel relativo codice di condotta. Il Consiglio dà voce ai paesi che usano PEGI. Di pari importanza è il fatto che le autorità dei paesi PEGI siano al corrente e partecipino alle attività di PEGI. Il Consiglio garantisce questo flusso di informazioni biunivoco: i membri del Consiglio provengono principalmente dalle autorità dei paesi PEGI e lavorano come funzionari pubblici, esperti di mezzi comunicazione, psicologi e consulenti legali esperti in materia di tutela dei minori in Europa.

Membri del Consiglio PEGI nel 2021:

Nome Organizzazzione Paese
Antonio Xavier (presidente) Classification Expert Portugal
Beate Våje Norwegian Media Authority  Norway
Axenia Boneva Bulgarian Ministry of Culture Bulgaria
Ger Connolly Irish Film Censor's Office Ireland
Peter Darby VSC Rating Board United Kingdom
Valérie Dupong Autorité Luxemburgeoise Indépendante de l’Audiovisuel Luxemburg
Daniela Esposito EU Commission, DG CNECT EU
Yvonne Haldimann Bundesamt für Sozialversicherungen - Jugendschutz Switzerland
Johan Karlsson Swedish Media Council Sweden
Lone Munkeberg Danish Media Council Denmark
Tommi Tossavainen Finnish National Audiovisual Institute (KAVI) Finland
Herbert Rosenstingl Youth Policy Unit, Austrian Federal Chancellery Austria
Carole Bienaimé-Besse Conseil Supérieur de l’Audiovisuel France
Raphaël Huybrechts Flemish Department For Culture, Youth and Media Belgium


GRUPPO DI ESPERTI PEGI

Mentre il Consiglio si concentra sulla rappresentanza dei paesi, PEGI mantiene inoltre una rete di esperti tecnici che, nel corso degli anni, sono stati una fonte importante di consulenza per PEGI. Il Gruppo di esperti PEGI comprende specialisti e accademici del campo dei media, della psicologia, della classificazione, delle questioni giuridiche, della tecnologia, dell'universo online, ecc. La consulenza da essi fornita a PEGI concerne lo sviluppo tecnologico e relativo ai contenuti rispetto alle raccomandazioni del consiglio PEGI, del consiglio di amministrazione PEGI o in base alle circostanze portate alla luce dalla procedura di reclamo.

Membri del gruppo di esperti PEGI nel 2021:

Nome Organizzazione Paese
Jeffrey Goldstein (presidente) University of Utrecht Netherlands
Emma Ham-Riche Mothers' Union UK
Jeroen Jansz Erasmus University Rotterdam Netherlands
Aphra Kerr Maynooth University  Ireland
Chris Madgwick Rockstar Games UK
Spyros Pappas Pappas & Associates Greece
Richard Sheridan Nintendo UK
Anne Mette Thorhauge University of Copenhagen Denmark


COMMISSIONE RECLAMI DI PEGI

La Commissione reclami comprende una squadra di esperti indipendenti in materia di tutela dei minori provenienti da diversi paesi europei. Se un consumatore o un editore presenta un reclamo in merito a una classificazione assegnata a un gioco e l'amministratore PEGI non riesce a giungere a una soluzione soddisfacente attraverso il dialogo, spiegazioni o negoziazioni, il reclamante può richiedere formalmente la mediazione della Commissione reclami. Ricevuto il reclamo, tre membri del consiglio si riuniscono per esaminare il reclamo e si pronunciano in merito. Le decisioni assunte dalla Commissione reclami sono vincolanti per gli editori che utilizzano il sistema PEGI. Di conseguenza, essi sono obbligati a dare seguito a qualsivoglia azione correttiva richiesta e, in caso di non conformità, sono soggetti a sanzioni, come disposto dal codice.

Membri della Commissione reclami PEGI nel 2021:

Nome Organizzazione Paese
Jeroen Jansz (presidente) Erasmus University Rotterdam The Netherlands
Ger Connolly Irish Film Classification Office Ireland
Olivier Gerard Union Nationale des Associations Familiales (UNAF) France
Lars Gjerlufsen Den Rytmiske Højskole Denmark
Jeffrey Goldstein University of Utrecht The Netherlands
Hanna Happo Finnish National Audiovisual Institute (KAVI) Finland
Spyros Pappas Pappas & Associates Greece
Antonio Xavier Age classification expert Portugal


COMITATO GIURIDICO PEGI

Trattandosi di un sistema su base volontaria, PEGI opera in coordinamento con ed è subordinato alle leggi nazionali in vigore, laddove queste vietino determinati contenuti o stabiliscano sistemi di classificazione obbligatori. Il ruolo del Comitato giuridico consiste nel fornire al PEGI consulenza su eventuali modifiche alla legislazione nazionale all'interno dei paesi partecipanti che potrebbero avere un impatto sul sistema di classificazione volontario in base all’età.

IL COMITATO ESECUTIVO DI PEGI 

Il Comitato esecutivo è preposto all'attuazione delle disposizioni del Codice di condotta PEGI, ivi comprese eventuali conclusioni della Commissione reclami. Il Comitato esecutivo è composto da dieci membri: cinque editori e cinque membri prescelti dal Consiglio PEGI.